Intervista a Carloalberto Baroni: Social Media Strategist, runner e appassionato di enogastronomia

Oggi scopriamo qualcosa di più su Carloalberto Baroni: in ENACLAB veste i panni del docente di Social Media Marketing, ma nella vita di tutti i giorni si divide tra consulenze di marketing, riunioni in azienda, corse all’alba e… beh scoprilo leggendo la nostra intervista 😉


Ciao Calby, pronto per iniziare l’intervista?

Ma è difficile? Sono preoccupato!

Ma va! 🙂 Dai, raccontaci: di cosa ti occupi nella vita di tutti i giorni?

Diciamo che negli ultimi tempi mi divido su 3 fronti:

  • in primo luogo cerco nuovi clienti per conto della mia azienda, PowerApp: in pratica seguo progetti di start-up di Inbound Marketing. In seguito delego ai miei collaboratori che proseguono nella fase di realizzazione di strumenti e strategie
  • parallelamente, essendo appunto titolare di PowerApp, svolgo un’attività puramente direzionale. Siamo in un momento storico di decisa espansione, per cui devo essere molto presente nelle diverse attività
  • il terzo fronte in cui sono impegnato (normalmente di sera) è la formazione!

Quale materia insegni in ENACLAB?

Insegno Social Media Marketing, sia per i corsi del catalogo a pagamento, sia per i corsi finanziati dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Veneto.

Come è iniziata la tua esperienza di docente in ENACLAB?

Era febbraio o marzo del 2014, mi ricordo che sono arrivato al parcheggio dell’ente ed è arrivata Valeria, una dei tutor dei corsi finanziati, ad accogliermi e ad accompagnarmi alle aule. Quella mattina ho iniziato la mia prima docenza per ENACLAB! Insegnavo Social Media Marketing collegato al settore turistico in un corso di turismo, qual era il nome corretto? Tu te lo ricordi!

Online Digital Manager for Tourism!

Esatto, quello!

Qual è la cosa che ti piace di più del tuo lavoro?

Del mio lavoro come docente? In realtà sono 2 le cose che mi piacciono di più e valgono sia nel mio lavoro come titolare di PowerApp che in quello come formatore: la prima è il fatto di conoscere persone nuove.  Per questo motivo il mio lavoro non è mai monotono! Per esempio, dal punto di vista della formazione è vero che insegno sempre la stessa materia e qualcuno potrebbe pensare che sia noioso e ripetitivo. In realtà non lo è per niente! E questo perché ogni corso va adattato alle persone presenti nell’aula, alle loro esigenze, al loro livello di partenza, alle loro aspettative.

E la seconda cosa che ti piace qual è?

La seconda cosa che mi piace del mio lavoro è il percepire che le persone fanno tesoro di quello che imparano da “me”. Vedo che mettono in pratica le nozioni teoriche che insegno loro. Tante volte mi capita che mi dicano “Ho scoperto un mondo”: l’idea di far scoprire un mondo a qualcuno per me è veramente gratificante.

Un bel selfie di gruppo per i ragazzi della settima edizione del corso Social Media Manager!

C’è una citazione che rispecchia le tue motivazioni lavorative?

Mah non è una vera e propria citazione: è la filosofia del DETTO-FATTO. Per me è prioritario il concetto dell’agire, della praticità, della formazione da mettere in azione! Voglio che ogni nozione teorica che insegno sia anche concreta e voglio che i miei allievi mettano subito in pratica ciò che imparano. 

Qual è, a tuo parere, il punto di forza dei corsi ENACLAB?

Direi la durata dei corsi e la modalità. Mi spiego meglio: trovo che i corsi ENACLAB siano corsi professionalizzanti e lo sono grazie a 2 fattori:

  • il numero delle ore previste, che permettono ai partecipanti di crearsi un’idea di che cosa voglia dire fare quel mestiere (nel caso del mio corso, il Social Media Manager).
  • la modalità di svolgimento: il fatto di avere una lezione a settimana ti permette di capitalizzare quello che impari. Durante la settimana, infatti, puoi mettere in pratica quello che hai imparato a lezione senza il rischio di immagazzinare informazioni “slegate” dalla pratica. Inoltre, visto che le lezioni sono in orario serale, si ha più libertà di organizzarsi con i propri impegni lavorativi e personali.

Per quali motivi consiglieresti a una persona di rivolgersi a ENACLAB?

Per i motivi che ho detto poco fa: durata, modalità e poi anche perché i docenti sono tutti professionisti del mestiere che insegnano. In più c’è anche una buona proporzione tra teoria e pratica: le lezioni non sono solo teoriche, c’è sempre anche una buona parte dedicata alle esercitazioni. 

Siamo quasi arrivati alla fine! Ci racconti la tua di formazione? E anche le tue esperienza professionali precedenti?

Io ho la maturità classica e poi mi sono iscritto a Ingegneria Gestionale, ma non l’ho finita. Mi mancavano pochissimi esami! Nel 1999 ho aperto la mia prima agenzia web dalla quale, nel 2012, è nata PowerApp, quindi si può dire che ho sempre fatto l’imprenditore e il professionista.

Hai qualche hobby?

Beh la corsa e l’enogastronomia! In realtà nell’ordine opposto… 😉 Anzi direi che corro per coltivare il mio vero e unico hobby che è l’enogastronomia! [risata]

Ecco una foto che testimonia la passione di Carloalberto per l’enogastronomia!

Fine dell’intervista!

Ah ma allora è stato più semplice del previsto!


Ovvio, non era un’interrogazione! Volevamo far conoscere meglio ai nostri lettori il primo docente ENACLAB che, a settembre 2017, raggiungerà un traguardo importantissimo. Quale? L’edizione n° 10 del suo corso!

Pensate che la prima edizione è stata avviata a marzo 2015 ed ora, nemmeno 2 anni e mezzo più tardi, siamo pronti ad accogliere gli iscritti della DECIMA EDIZIONE DI SOCIAL MEDIA MANAGER!

Complimenti al nostro Calby e a tutte le persone che hanno creduto in lui e in noi.

Grazie di cuore!

 

 

PS: vuoi avere qualche informazione in più sul corso e sul programma delle lezioni? Vai al link: http://verona.enaclab.org/corsi/social-media-manager

 

Verona, 06/09/2017